www.goken.it

2 e 3 Maggio 2008 - il ritrovo con Cosimo (GEAF) è all'uscita di Massa per le ore 7:45 , arrivo con un po di ritardo circa alle ore 8:00, da qui si parte subito verso il paese di Resceto 485m dove inizia la nostra escursione ore 8:40 si prende la famosissima via Vandelli (stupenda) la salita verso la Finestra Vandelli è dura ma costante, il sentiero è duro per le gambe ghiaia sassi a non finire in questi momenti amo il mio Appennino, verso le ore 11 arriviamo al rifugio Nello Conti, situato in una posizione stupenda sopra al rifugio al'Alto di Sella 1723m e sotto i Campaniletti e il Canalone dei Piastriccioni e all'orizzonte il mare! Dopo una sosta al rifugio dove mi alleggerisco lo zaino stracarico si riparte e tramite il sentiero 35/148 si raggiunge il Passo del Tambura 1620m e subito dopo il Monte Tambura 1895m (ore 12:30) e qua la visuale è stupenda con la vallata che guarda verso Vagli di Sopra ancora con abbastanza neve per essere a Maggio, la nota negativa come al solito sono le cave che ormai stanno divorando a 360° tutte le Apuane ma il panorama dalla vetta è fantastico il Monte Grondilice il Contrario e il Cavallo sono a due passi da noi stupendi, bellissimo anche il crinale che va verso sud/sud est Monte Focoletta 1672m, Alto Sella 1723m, Monte Fiocca 1709m il Monte Sumbra 1765m. Stiamo in vetta fino alle 14, nel mentre ci raggiungono in vetta altre persone, prima di andare via casualmente individuo nascosta da 50cm di neve la pentola che protegge il Libro di Vetta e con un po di fatica si tira fuori e siamo ufficialmente i primi a firmarlo del 2008 :-) Fatto ciò ripartiamo a passo spedito verso il Rifugio e alle ore 15:15 siamo lì a quel punto Cosimo scende a valle tramite il sentiero 164/165 ed io rimango al rifugio per ripartire il giorno seguente. Al rifugio siamo oltre al gestore e dei sui parenti in 8 persone, la cena è ottima con zuppa di verdure, polpette di carne, fagioli, funghi e crostatina alla panna e fragole.. squisita la mattina mi sveglio un po tardi e non riesco a vedere l'alba perciò verso le 7 mi sveglio faccio colazione e alle 8:10 riparto verso Resceto sempre tramite la Vandelli alle ore 9:50 sono alla macchina! L'escursione mi è piaciuta molto sopratutto la vetta del Tambura certo il sentiero è faticoso per arrivare fin lassù ma la fatica è stata ampiamente ripagata, sicuramente da rifare, grazie al compagno di escursione Cosimo e ai gestori del Rifugio Nello Conti per l'ospitalità. Condividi GoKeN.iT


Ricomincia